Area Scientifica e Nuove Tecnologie

Obiettivo cardine del progetto è quello di elevare il livello di conoscenza dell’informatica e di uso dei personal computer e delle applicazioni più comuni.

In questo modo gli alunni riusciranno ad acquisire una qualificazione che, indipendentemente dalla formazione di base, consentirà loro di essere parte della società dell’informazione.

informaticaIl progetto Corsi Integrativi di Informatica è indirizzato alle classi del biennio che non hanno l’informatica come materia curricolare e intende fornire allo studente le nozioni base per l’utilizzo dei più usati software di scrittura e di calcolo.

matematica

Nell’ambito dell’ampliamento dell’offerta formativa per il corrente anno scolastico, il Dipartimento di MATEMATICA E FISICA del Liceo Scientifico “L. CAMBI” propone un corso integrativo di matematica per le classi quarte, per offrire agli studenti la possibilità di conoscere ambiti della matematica che non sono oggetto del percorso disciplinare curricolare, anche nella prospettiva di una consapevole scelta universitaria.

fisica

Il progetto è rivolto principalmente agli studenti del quinto anno , ma è aperto a tutti gli altri studenti e alla cittadinanza,e prevede lo svolgimento di una serie di conferenze tenute da docenti universitari su temi della fisica moderna.

matematica4Il Liceo “L.Cambi” riconferma la sua ventennale partecipazione alle “Olimpiadi della Matematica”. Il Progetto, che opera in base ad una convenzione fra il MIUR e l’Unione Matematica Italiana, in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa, è articolato su vari livelli: la prima fase i “Giochi di Archimede” si svolge nel mese di Novembre ed è aperta a tutti gli studenti interessati. I migliori parteciperanno alla selezione provinciale per la finale nazionale.

chimicaIl Liceo “L.Cambi” partecipa anche quest’anno ai “Giochi della Chimica”, una manifestazione culturale organizzata dalla Società Chimica Italiana (SCI) lo scopo di stimolare tra i giovani l'amore per questa disciplina e anche di selezionare la squadra italiana per partecipare alle Olimpiadi internazionali della Chimica. La manifestazione si svolge in tre momenti: una fase regionale, una fase nazionale e una fase internazionale. La fase regionale, che consiste nella soluzione di 60 problemi a risposta multipla, è aperta a tutti gli studenti delle scuole superiori, I vincitori regionali parteciperanno alla fase nazionale, che si svolge a Frascati.

OIIDall’anno scolastico 2014/2015 gli studenti delle classi del liceo delle scienze applicate(SECONDA TERZA E QUARTA) potranno partecipare alla tredicesima edizione delle Olimpiadi Italiane di Informatica (OII), nate dall’attuazione del Protocollo di intesa tra Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico).

L’evento costituisce l’occasione per far emergere e valorizzare le "eccellenze" esistenti nella scuola italiana, con positiva ricaduta sull’intero sistema educativo, a maggior ragione, se si considera che le discipline scientifiche hanno un valore strategico, sia per lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica, sia per la formazione culturale e professionale dei giovani. Inoltre, attraverso iniziative come le Olimpiadi di Informatica, si creano le precondizioni per preparare gli studenti al lavoro ed agli ulteriori livelli di studio e ricerca.

Gli studenti del biennio e del triennio dell'istituto sono sottoposti a delle prove che riguardano quesiti di carattere logico-matematiche che sollecitano le capacità di intuizione e le conoscenze matematiche su argomenti che spaziano nelle diverse aree della disciplina.

ConfindustriaIl progetto realizza, attraverso la metodologia applicata della didattica laboratoriale, un percorso strutturato che porta allo sviluppo di progetti inerenti tematiche aziendali. Destinatari gli studenti delle classi quarte che avranno l’opportunità di applicare lo studio su tematiche aziendali reali avvicinandoli concretamente al mondo del lavoro.

matematica3

Il progetto è rivolto alle classi quarte e quinte e sipropone di fornire ai ragazzi delle conoscenze più approfondite su alcuni argomenti oggetto della seconda prova d'esame che non richiedono particolari prerequisiti e che nei programmi curricolari trovano uno sviluppo marginale per mancanza di tempo.