Orari Scuola Aperta e Moduli di Laboratorio

In occasione dei momenti di Orientamento L'Istituto di Istruzione Superiore Liceo Cambi e ITE Serrani attiva il Progetto Scuola Aperta, in cui gli alunni ed i genitori dei ragazzi di Terza Media potranno visitare e conoscere il nostro istituto, accompagnati dai docenti e dagli studenti dell'Istituto.

In questi momenti di incontro e conoscenza, sarà possibile anche accedere ai laboratori e utilizzarli concretamente.

Scarica il volantino con il calendario degli incontri

I ragazzi del Liceo scentifico Cambi, Tabossi Diana, Mecarelli Alessandra, Simoncini Selene, Giacomelli Elena, Del Sorbo Luisa, Verde Giacomo e Camillucci Nicola sono stati protagonisti in due diverse occasioni, dei tornei “Bridge a scuola”.

Il primo incontro a Macerata del 23 marzo ha visto gli studenti falconaresi classificarsi fra le prime posizioni, vincendo una medaglia d’oro e due argento.
Nella gara svoltasi al palaindor di Ancona durante la manifestazione del “bridge in pista” , il 17 aprile, i ragazzi hanno confermato ai tavoli la loro ottima capacità di gioco, ribadendo gli stessi lodevoli risultati del precedente torneo di Macerata.
Ottenendo il primo posto in entrambe le gare la coppia Tabossi Diana e Mecarelli Alessandra ha vinto, oltre ad un’altra medaglia d’oro , un meritato viaggio vacanza presso il villaggio turistico “Le Maree” a Pisciotta di Palinuro (villaggio del bridge a scuola) e rappresenteranno, insieme ai loro compagni, le Marche ai campionati nazionali giovanili che si svolgeranno la prossima primavera a Salsomaggiore Terme .
Il successo raggiunto da questi giovani talenti rende orgogliosi il Liceo Cambi e il Bridge Falconara del buon lavoro svolto .
Con l’idea di continuare a promuovere il bridge fra i giovani studenti facciamo i complimenti a tutti i giocatori .
Queste le classifiche finali

  • Macerata Tabossi /Mecarelli oro
  • Del Sorbo /Simoncini argento
  • Giacomelli /Conti argento
  • Ancona Tabossi/Mecarelli oro
  • Giacomelli/Simoncini 5

Il Liceo Cambi ringrazia di cuore l'anima di questa iniziativa, l'istruttore Massimo Manzotti, per la passione con cui si impegna a crescere nuove generazioni di giocatori.